L’ avocado in casa

L' avocado in casa

COLTIVANDO IN CASA UN FRUTTO TROPICALE

Le prime volte che ho preparato il guacamole, la famosa salsa messicana, l’enorme nocciolo mi incuriosiva e la possibilità di vederlo germogliare ancor di più.

Ho trovato tanti oggetti divertenti in vendita per aiutare questo grande nocciolo a nascere, ma preferisco suggerirvi un metodo più casalingo ed economico che mi ha dato ottimi

risultati:

Infilate 4 stuzzicadenti nella parte più panciuta del seme avendo cura di inclinarli verso l’alto.
Disponeteli a croce, questi saranno i sostegni del seme che va messo a mollo in un bicchiere per la sua metà.
Cambiate l’acqua regolarmente per circa due mesi. Non scoraggiatevi!!!!!!!!!
dopo questo tempo il seme metterà radici.

Vi allego la foto come esempio:)

coltivazione di seme di avocado

Mi raccomando tenetelo al caldo in una zona di luce è pur sempre una pianta tropicale.

Quando la radice avrà raggiunto i sei sette centimetri potete trasferirlo in un vaso con la terra.

Dopo pochi giorni la pianticella inizierà a crescere nella parte superiore del seme rompendolo a metà!!!!

Il seme rimarrà visibile per lungo tempo.
Vi allego alcune foto delle nostre piantine che ci regalano

ogni giorno una bella sorpresa.

Bisognerà man mano cambiare vaso perché la pianta cresce velocemente sviluppando foglie belle
larghe.

Vi consiglio un sostegno perché si sviluppa in altezza velocemente e il fusto esile non riesce a sostenere le grandi foglie.

E’ anche una bella pianta ornamentale…. e poi chissà magari un giorno frutterà…..

Nel frattempo la passione per l’avocado è arrivata fino a i miei calzini !!!!!!
P.S: se vi interessa sapere dove comprarli contattatemi in privato info@ristorantelangelo.com

Divertente, buono, colorato, originale e sorprendente!!!

avocado
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *