IL BLOG DELL’ANGELO

IL VOLO DI CHEF RAO

18 marzo 2022

IL VOLO DI CHEF RAO

«Signore e signori, siamo lieti di darvi il benvenuto sul volo “20422 – Degustazione primavera-estate 2022” della compagnia L’Angelo Cucina Fusion. Entro qualche minuto, il nostro personale vi servirà un cocktail di benvenuto. Ah, dimenticavamo, potete slacciare la cintura: vi aspettano altre sei portate».

 

Da lassù il mondo appare più piccolo, finalmente libero da confini inesistenti, colorato di azzurro, di verde, di scuro e di chiaro, pronto per farsi scoprire e abbracciare.
Da quassù, posso tornare a sognare lontano dai labirinti del presente, novello Icaro che sfida il Sole (questa volta senza temerlo). È sempre da quassù, sopra le nuvole, che ho voglia di partire, riscoprire l’emozione del viaggio, la scoperta del lontano, per poi fare ritorno a casa, nel mio ristorante, e raccontarvelo attraverso la mia cucina.
Il volo è adrenalina, aria fredda, pensieri nuovi; per me è anche voglia di sperimentare ingredienti e accostamenti, muovermi verso territori inesplorati, guidato dalla mia esperienza, dalle mie capacità e dalla mia sensibilità.
Sono il comandante Chef Rao e questo è il mio volo; spero possa piacervi e sorprendervi tanto quanto è piaciuto e ha sorpreso anche me.

Menù degustazione primavera-estate 2022

PER COMINCIARE: COCKTAIL DI BENVENUTO E TRE ANTIPASTI

L’Euforia. I nostri viaggi iniziano sempre con un brindisi: godetevi il nostro cocktail di
benvenuto, accompagnato da un conetto croccante ripieno di una mousse con
acciughe e lime.

Guardando dall’oblò. Non ci si annoia, no, nemmeno un po’: sfera di mozzarella di
bufala, con – all’interno – una tartare di gamberi di Mazara del Vallo, adagiata su una sabbia di grano aromatizzata al lemongrass e curry, servita con nuvole di basilico e gazpacho al Bloody Mary.>

Avventura ai Tropici. Carpaccio di ricciola marinata all’olio extravergine d’oliva e pepe di Sichuan, guarnita con emulsione al mango e lime.

Dal Piemonte all’Umami. Insalata piemontese di verdura, reinventata con maionese giapponese Kewpie, tuorlo impanato e aromatizzato con olio al tartufo.

IL PRIMO PIATTO: LA CITTÀ ETERNA COME NON L’AVETE MAI “ASSAGGIATA”

Arrivederci Roma. Soufflé di spaghetti scomposti al cacio, pepe e cozze, servito in acqua di mare aromatizzata al Blue Curaçao e corallo al nero di seppia.

IL SECONDO PIATTO: NELLE PROFONDITÀ DEL MEDITERRANEO

Un tuffo nel deserto. Polpo del Mediterraneo marinato alla griglia e servito su hummus di ceci, con guarnizione di pomodorini confit, pesto di Salicornia e corallo alla tandoori.

UN DOLCE RITORNO

Ritorno a casa. Semifreddo al passito di Settimo Vittone, con Canestrello canavesano al cioccolato fondente.

È un volo gentile, per chi ama le sfumature, ma anche per chi non ha paura di sfiorare le rocce e scendere in picchiata verso i misteri del mare. È un volo che vorrete rifare tante volte, questo è il mio augurio, perché certe esperienze meritano di essere ripetute, non per trasformarle in dipendenze, ma per regalarci un’occasione in più di sentirci liberi, felici e appagati.

Condividi su:

PRENOTA UN TAVOLO

In seguito all’invio del form riceverai una mail di avvenuta prenotazione.
Se non la vedi tra le mail in arrivo, controlla nella cartella dello spam.



    Giorno di chiusura